Gli impianti post-estrattivi immediati: 35 anni di esperienza clinica e ricerca

Proporre un piano di cure adeguato ed eseguirlo a regola d’arte non sempre incontra nei pazienti quella sensazione di soddisfazione, quasi come non si riuscisse più ad intuire le reali attese di coloro che si presentano allo studio in cerca di una soluzione.

Il paziente moderno chiede prevalentemente che un dentista possa restituirgli un sorriso, oltre che funzionale, anche esteticamente perfetto.

Pretende, inoltre, che il lavoro venga svolto con sistematiche poco invasive per ridurre al minimo il dolore e che il piano di cure si concluda in poco tempo.

Sono proprio queste nuove consapevolezze che hanno permesso la diffusione di tecniche chirurgiche che, sebbene necessitino di una curva di apprendimento importante, vengono utilizzate sempre più spesso solo perché ritenute più adatte a rispondere alle richieste dei pazienti.

Questo è il caso, ad esempio, degli impianti post-estrattivi immediati che, anche se da un punto di vista clinico sono considerati meno raccomandati e più complessi, stanno prendendo molto campo diventando una delle tecniche maggiormente utilizzate dagli odontoiatri.

1
Gli impianti post-estrattivi immediati: 35 anni di esperienza clinica e ricerca
1 ora circa

Scrivi una recensione per primo.

Per favore, accedi per lasciare una recensione
Iscritti: 45 studenti
Durata: 10 hours
Lezioni: 1
Video: 9 hours
Modalità: